Con la deliberazione dell'Assemblea del 30.12.2003, l'AATO Bacchiglione ha affidato la gestione del servizio idrico integrato a sei Gestori, in regime di salvaguardia, stipulando con questi un contratto di servizio per il periodo 2003-2006. A partire dal successivo anno 2006 sono stati individuati i 4 enti gestori affidatari del servizio.

L'Autorità d'Ambito, con delibera n. 3 dl 21.03.2006 ha affidato il servizio idrico integrato a regime ai quattro enti Gestori che attualmente svolgono la gestione del servizio:

- Alto Vicentino Servizi S.p.A. Affidamento "diretto" della gestione ai sensi dell'art. 113, comma 5 lett. c) del d.lgs. 267/2000 con deliberazione n. 5 del 21.03.2006;

- Centro Veneto Servizi S.p.A. Affidamento "diretto" della gestione ai sensi dell'art. 113, comma 5 lett. c) del d.lgs. 267/2000 con deliberazione n. 5 del 21.03.2006;

- Acque Vicentine S.p.A. Affidamento "diretto" della gestione ai sensi dell'art. 113, comma 5 lett. c) del d.lgs. 267/2000 con deliberazione n. 11 del 28.09.2007;

- AcegasApsAmga S.p.A. riconoscimento e mantenimento delle concessioni esistenti per il Comune di Padova e Abano Terme e per i Comuni del Piovese precedentemente gestitia dal gestore APGA srl deliberazione n. 10 del 28.09.2007.

Ogni Gestore si assume l'obbligo, a fronte del diritto di riscossione della tariffa del servizio idrico integrato, di erogare il servizio con continuità a tutti gli utenti, di effettuare la manutenzione degli impianti e delle reti esistenti e di realizzare gli investimenti programmati dal Consiglio di Bacino nel Piano degli Investimenti

La gestione nell'Ambito Bacchiglione dall'anno 2006 al 2017 era come di seguito riportata: